La lobby chimica vuole bloccare il Reach

153

Denuncia di Greenpeace: «Non è accettabile che i politici diventino dei lobbisti dell’industria chimica»
– Il rapporto (in inglese)
– Il rapporto «Un regalo per la vita – Sostanze chimiche pericolose nel sangue del cordone ombelicale»

Un rapporto pubblicato oggi da Greenpeace mostra il ruolo giocato dalle lobby dell’industria chimica nell’ostacolare il nuovo regolamento Reach, che dovrebbe proteggerci dalle sostanze pericolose. Secondo il rapporto, intitolato «Toxic Lobby, o come l’industria chimica sta tentando di distruggere Reach», l’industria ha spaventato e ingannato i politici, creato un clima di paura sui costi economici e la perdita dei posti di lavoro, cooptando anche le piccole e medie imprese in questa crociata.

Un giorno dopo il lancio di una nuova iniziativa della Commissione Europea per controllare l’influenza eccessiva delle lobby a Bruxelles, questo rapporto documenta il ruolo predominante del