Clima – «Dialogo» subito difficile al post-Kyoto

164

Si è insediato ieri il «working Group» creato ad hoc dei soli paesi che hanno ratificato il protocollo di Kyoto per discutere ed avanzare proposte di riduzione delle emissioni- Primi contrasti al «Working group»- Due proposte a confronto- Le posizioni dei maggiori Paesi

I 189 paesi che a Bonn stanno affrontando i complessi temi che riguardano il post Kyoto, stanno tentando di fare «prove di dialogo». Se n’è cavata, fino ad ora, solo una dichiarazione di buona volontà.
Il protocollo fu varato in Giappone nel 1997, e rappresenta lo strumento operativo della Convenzione sul Clima delle Nazioni Unite. È stato sottoscritto da 163 Paesi (tranne Usa e Australia) e prevede in sostanza una serie di riduzioni delle emissioni di gas serra. Il protocollo è entrato in vigore l’anno scorso e sarà operativo tra il 2008 e il 2012.
«È