Entro il 2012 un miliardo di tonnellate di CO[P]2[/P] in meno

123

Per effetto del Clean Development Mechanism

I meccanismi del protocollo di Kyoto, denominati meccanismi flessibili, permettono di ridurre le emissioni di gas serra in modo che siano anche economicamente convenienti. Uno dei tre meccanismi flessibili previsti: il Cdm (Clean Development Mechanism) permette di ridurre le emissioni dei Paesi industrializzati che hanno ratificato il protocollo di Kyoto attraverso forme di cooperazione con i Paesi in via di sviluppo (che devono aver anch’essi ratificato il Protocollo di Kyoto) finalizzate ad agevolare uno sviluppo socio-economico non inquinante. Ma il Cdm permette ai Paesi in via di sviluppo di acquisire tecnologie pulite, nuove tecnologie ed il know how tecnologico per procedere verso uno sviluppo sostenibile e rispettoso dell’ambiente. I progetti di cooperazione, prima di diventare esecutivi, devono essere approvati e registrati da un apposito organo della Unfccc che sovraintende la gestione e la corretta applicazione di questo meccanismo.

Ebbene, il Segretariato della Unfccc (Convenzione Quadro delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici) ha annunciato che in base ai progetti finora approvati e registrati si otterranno entro il 2012 riduzioni delle emissioni di ben un miliardo di tonnellate di anidride carbonica, cioè della stessa quantità di emissioni di Gran Bretagna e Spagna messi insieme.

L’aver raggiunto questo traguardo è motivo di profonda soddisfazione per il Segretariato della Unfccc perché dimostra che il protocolo di Kyoto funziona non solo per la riduzione delle emissioni, ma anche come strumento per favorire lo sviluppo sostenibile dei paesi più poveri.

L’unico commento poco entusisatico del Segretariato Unfccc riguarda lo squilibrio geografico dei progetti Cdm. Degli 800 progetti complessivamente presenti nell’archivio, solo 27 riguardano l’Africa. Quest’anno sono stati registrati 210 progetti ed altri 58 sono in istruttoria prima della registrazione. Lo scorso anno, invece, solo 140 progetti furono registrati.
(11 Giugno 2006)