La Guardia costiera sequestra 70 km di reti derivanti

69

Tolleranza zero da parte delle Forze dell’ordine. Un danno enorme arrecato ai pescatori onesti

Il Wwf Italia ringrazia le Istituzioni e i Corpi di Polizia per la politica di tolleranza zero che costringe al rispetto della normativa comunitaria e che tutela l’habitat marino.
Il sequestro di altri 70 chilometri di reti spadare da parte della Guardia Costiera, dimostra che il fenomeno delle reti derivanti, seppur temporaneo e riconducibile ad un numero esiguo di pescatori, per il suo altissimo impatto ambientale va tenuto sotto controllo. Il Wwf Italia ringrazia le Istituzioni e i Corpi di Polizia per questa politica di tolleranza zero che costringe al rispetto della normativa comunitaria e che tutela l’habitat marino. La