Biodiversità – Centrale la partecipazione della popolazione locale

130

Bologna: «È fondamentale la partecipazione perché nessun soggetto, associato, ente o istituto, può da solo salvare habitat e specie. È per questo che il Wwf sta promuovendo nelle Alpi e nel Mediterraneo Centrale la Conservazione Ecoregionale»

Senza un autentico processo di coinvolgimento delle popolazioni locali risulta estremamente difficile promuovere interventi a tutela della Natura e istituire e gestire in seguito aree protette.
È quanto è emerso dal convegno Processi partecipati, Ecoregioni e tutela della biodiversità, promosso dalla Regione Lombardia, dal Wwf Italia e dal Coordinamento Agende 21 e che si è svolto oggi a Milano.

Il Convegno ha visto nascere il Gruppo di lavoro Biodiversità e Paesaggio nell’ambito del Coordinamento Agende 21 italiane, un’Associazione che in Italia riunisce oltre 4005 Enti Locali e privati che si sono attivati per la sostenibilità dello sviluppo attraverso l’integrazione