Che ambiente fa

238

Usa: accordo di un comitato di Senatori sulle emissioni di CO2

Secondo Reuters, un comitato di Senatori Usa avrebbe iniziato a lavorare alla preparazione di una legge che porrebbe limiti obbligatori alle emissioni di gas serra.
La sen. Barbara Boxer, presidente del «Senate Environment Committee», vuole che il Congresso passi una legislazione che per la prima volta imporrebbe limiti vincolanti alle emissioni di gas serra da impianti industriali, autoveicoli e fabbriche. Il processo ha iniziato ad avanzare dopo che il sen. John Warner, uno dei membri del comitato, ha accettato di collaborare con i Democratici alla preparazione

di un «comprehensive climate bill».
«Sarebbe la prima volta che un comitato del Congresso cerca di far passare una legislazione esaustiva sui cambiamenti climatici», ha commentato Eileen Claussen, presidente del Pew Center on Global Climate Change.

UE: la Finlandia è il primo Stato Membro a presentare il Piano di Azione Nazionale sull’Efficienza Energetica

La Finlandia ha trasmesso ieri il proprio il Piano di Azione Nazionale sull’Efficienza Energetica (National Energy Efficiency Action Plan – NEEAP), primo fra gli Stati Membri.

UN: appello a trovare una risposta globale ai cambiamenti climatici

Il Segretario Generale dell’ONU, Ban Ki-moon, ha lanciato un ulteriore appello ai governi di tutto il mondo a trovare insieme risposte globali al riscaldamento globale, sottolineando che il riscaldamento del pianeta è ormai inequivocabile, che il tempo di agire è ora e che alla base di tutto vi è un’importante questione di equità da risolvere.

Emirati Arabi: Dubai, possibile centro del mercato del carbonio

Il «Multi Commodities Centre (DMCC)» del Dubai e la compagnia del mercato del carbonio Londinese EcoSecurities hanno firmato un accordo per cercare di fare del Dubai il centro regionale per lo scambio dei crediti di CO2, prospettando negli Emirati Arabi Uniti vari Progetti con il potenziale di ridurre le emissioni di gas serra e generare crediti CER (Certified Emission Reduction) con il meccanismo Clean Development Mechanism (CDM) del Protocollo di Kyoto.

Rapporto della United Nations University sulla Desertificazione

Esperti della United Nations University hanno realizzato un rapporto che richiama i governi a rivedere urgentemente i propri approcci politici al problema della desertificazione.
Il rapporto definisce la desertificazione una delle maggiori sfide ambientali dei nostri tempi, e avverte che, nell’arco di una sola generazione, la perdita di produttività del suolo e la degradazione dei servizi ambientali che sostengono la vita potrebbero portare a migrazioni di massa di popoli dalle aree degradate, minacciando in tal modo la stabilità internazionale.

(Fonte Ipcc Focal Point Nazionale)