Clima e politica – Gli auspici di Pecoraro Scanio

127

Azione sinergica di maggioranza e «non ci saranno centrali nucleari inquinanti nel nostro Paese. Su questo punto c’è un’ipotesi bipartisan»

Il ministro Alfonso Pecoraro Scanio si dichiara molto soddisfatto dell’andamento dei lavori della Conferenza sui cambiamenti climatici e dell’ampia partecipazione: «c’è una grande convergenza di tutti gli scienziati presenti sull’elaborazione di un documento conclusivo, ancora in fase di definizione, che costituirà la richiesta di un new deal, di una svolta per l’adattamento sostenibile alla sicurezza ambientale. L’obiettivo di questa conferenza è quello di porre all’attenzione, e credo siamo riusciti a porre alla centralità del quadro politico nazionale la sicurezza ambientale del territorio italiano. Questo si tradurrà in piani di difesa delle coste, in adattamento e prevenzione del dissesto idrogeologico, ma