Biocarburanti – Ridotti gli aiuti per ettaro per le colture energetiche

48

In seguito al superamento del limite di due milioni di ettari della superficie totale

Il Comitato europeo di Gestione per i Pagamenti Diretti (Management Committee for Direct Payments) si è espresso unanimemente a favore di una proposta della Commissione Europea sulla riduzione delle superfici per le quali nel 2007 ogni agricoltore può chiedere l’aiuto speciale per colture energetiche, in seguito al superamento della soglia di 2 milioni di ettari che permette di beneficiare dell’aiuto stesso.
L’aiuto, pari a un contributo di 45 euro per ettaro, era stato introdotto nel 2003 con la riforma della Politica Agricola Comune (Common Agricultural Policy – Cap) per incentivare gli agricoltori ad aumentare la produzione di biocarburanti