Nel Cuneese «Ogni cosa ha il suo posto»

86

Il Consorzio Ecologico Cuneese ha presentato la campagna di sensibilizzazione dedicata alle aree ecologiche. «Lo scorso anno nei centri oggetto della campagna sono stati raccolti da gennaio a ottobre complessivamente poco più di 5.000 tonnellate; quest’anno, nello stesso periodo, abbiamo raccolto quasi 6.000 tonnellate»

«Ogni cosa ha il suo posto» non è solo un monito per figli disordinati, ma lo slogan, riferito ai rifiuti, che campeggia sui manifesti della nuova campagna di sensibilizzazione dedicata alle aree ecologiche presentata dal Cec, Consorzio Ecologico Cuneese.

Le aree ecologiche sono spazi adeguatamente attrezzati dove il cittadino può portare, previa separazione, tutti i rifiuti normalmente raccolti in modo differenziato con i servizi ordinari (carta/cartone, imballaggi in plastica, vetro, sfalci e potature, rifiuti ingombranti, pile esaurite e farmaci scaduti), qualora vi sia l’esigenza di disfarsene rapidamente, e quelli per i quali non è previsto un servizio di