Appello in difesa della natura siciliana

76

D’intesa con le principali Organizzazioni e Istituzioni interessate, il Comitato Parchi Nazionali ha organizzato nelle scorse settimane una serie di Incontri, Conferenze e Dibattiti sulla Natura di Sicilia, patrimonio prezioso che va assolutamente salvato

L’appello è stato lanciato dalle falde dell’Etna, quel Mongibello «montagna sacra» di Catania e Taormina, e si è spinto poi nella meravigliosa Val di Noto, patria del «barocco siciliano», terra di carrubi e olivi secolari, di palme nane e di colori, profumi, sapori e aromi indescrivibili. Al di là del Lago di Lentini dove nidifica la Cicogna, e della Fonte Ciane dove prospera il Papiro, verso la Costiera Meridionale su cui approdano le Tartarughe marine, abbracciando anche quei Monti Iblei, vero monumento di pietra, che una recente legge ha dichiarato Parco Nazionale.
Dall’intenso lavoro di queste giornate sono scaturiti alcuni