Cicli produttivi e contabilità ambientale d’impresa

57

Il modello appare uno strumento sempre più essenziale per gli operatori economici, tra i quali si sta diffondendo il principio di «competitività ambientale»: la possibilità di valorizzare l’ambiente tutelando il territorio e il rinnovamento delle risorse naturali e del patrimonio e allo stesso tempo favorendo l’innovazione ambientale

L’attività del Gruppo di lavoro nazionale Apat-Arpa di «Analisi per il comparto produttivo» ha elaborato un documento per l’individuazione delle criticità ambientali dei cicli produttivi. Esso è suddiviso in due parti: la prima riguarda un analisi comparativa degli approcci alla contabilità ambientale d’impresa, l’altra sviluppa il Modello Cambia per la raccolta e l’analisi dei dati sia per le singole fasi sia a livello generale d’impresa.
Infatti, la contabilità ambientale è suddivisa in contabilità pubblica e ambientale d’impresa che sono state entrambe oggetto di diversi studi sia comunitari sia nazionali.

In ambito locale per quanto riguarda la contabilità