Nasce in Puglia il primo Distretto dell’informazione scientifica

35

La Puglia può legittimamente rivendicare un’eccellenza legata a ben altro che trulli, mare e buona cucina: caso speciale nel panorama del Mezzogiorno, essa possiede un patrimonio scientifico e tecnologico largamente sottostimato, con punte di alta specializzazione in vari settori

I quattro atenei pubblici (tre Università e un Politecnico) della Puglia, i maggiori laboratori, centri di ricerca, imprese hi-tech ed altri attori della regione si sono riuniti per promuovere la nascita del Disti (Distretto dell’informazione a servizio del sistema scientifico, tecnologico e dell’innovazione).

Con questa iniziativa, coordinata dalla giornalista scientifica Elisabetta Durante, il sistema scientifico della Puglia ha deciso di uscire dalle nebbie e contribuire, per sua parte, a fare chiarezza, offrendo ai media, alla società e alla politica uno strumento di informazione e di orientamento: uno strumento non di autovalutazione ma di conoscenza, che partirà direttamente da chi