Nucleare, il business più forte della salute dell’uomo

79

Se ne riparla sempre più spesso nonostante non siano risolti i nodi di fondo sulla sicurezza e sulle scorie

Si terrà a Londra, il prossimo venerdì, una nuova riunione dei «5+1», ovvero le sei grandi potenze impegnate nei negoziati sul programma nucleare iraniano.
Presieduto dal ministro degli Esteri britannico David Miliband, l’incontro vedrà la partecipazione anche dei ministri di Francia, Cina, Russia e Germania nonché del Segretario di Stato Usa, Condoleeza Rice.
Nel febbraio 2007, i 5 paesi membri permanenti del Consiglio di Sicurezza Onu, più la Germania, avevano portato all’approvazione di una prima bozza di sanzioni per l’Iran, accompagnate dall’«invito» statunitense a cessare l’arricchimento dell’uranio per evitare «spiacevoli conseguenze».
Lo spettro del nucleare utilizzato non solo come