E perché non fare un Parco Fluviale del Simeto?

67

Una proposta condivisa per un reale sviluppo ecocompatibile

In questi anni svariate vicende hanno interessato la Valle del Simeto in Sicilia, evidenziando problematiche e questioni di varia natura dalle diverse sfaccettature, sicuramente la più spinosa è stata quella legata alla realizzazione del Termovalorizzatore. Nei mesi scorsi l’attenzione prestata all’area intermedia del Simeto riguardava lo stoccaggio di certi rifiuti pericolosi in area privata (sottoposta a sequestro dall’autorità giudiziaria), in previsione di realizzazione dell’Inceneritore. La condivisione delle comunità locali di non realizzare detta infrastruttura è stata pressoché totale, alle iniziative promosse da alcuni movimenti ecologisti e dalle associazioni ambientaliste, s’è avuta una grande partecipazione, con la presenza di gruppi appartenenti