Castrolibero, primo comune calabrese che avrà l’Emas

57

Avviato il percorso che condurrà l’amministrazione locale dell’hinterland cosentino alla registrazione del marchio di qualità ambientale. L’Agenzia ambientale patrocinerà iniziative per diffondere le principali caratteristiche e la loro convenienza, delle certificazione ambientali

È stato siglato un protocollo d’intesa tra l’Arpacal (Agenzia regionale per la protezione dell’Ambiente della Calabria) ed il Comune di Castrolibero (Cosenza), per avviare il percorso che condurrà l’amministrazione locale dell’hinterland cosentino alla registrazione Emas, marchio di qualità ambientale ancora mai assegnato ad una pubblica amministrazione calabrese.

A firmare l’accordo tra i due enti calabresi, il Direttore generale dell’Arpacal, Vincenzo Mollace, ed il Sindaco di Castrolibero, Orlandino Greco.
Con la firma del protocollo d’intesa, cui seguirà un disciplinare tematico di dettaglio, il Comune di Castrolibero si impegna, quindi, a raggiungere la registrazione Emas entro tre anni, attivando un intenso