Clima – Occorrerebbe un super ministero

70

Sul fronte delle fonti rinnovabili sarà necessario rimboccarsi le maniche. La sfida più impegnativa è nel settore della produzione di calore: da qui dovrà arrivare più della metà degli obiettivi del 2020

Pubblichiamo alcuni suggerimenti sulle soluzioni da mettere in campo esposte da Gianni Silvestrini nell’editoriale pubblicato su «Qualenergia.it»

Finita la negoziazione sul pacchetto energia e clima 2020 (con i suoi compromessi, ma anche con la riaffermazione degli obbiettivi vincolanti di energia verde e di riduzione dei gas climalteranti) occorre ora rimboccarsi le maniche. Va infatti individuata una strategia vincente in grado di far collimare il raggiungimento dei target climatici con interventi in grado di ridare slancio ad una macchina economica che perde vistosamente colpi. Esattamente quello che si propone di fare Obama, anche in assenza di obbiettivi legalmente vincolanti.