Natasha, viva grazie all’amore dei cani

160

Ha commosso il mondo la storia della piccola Natasha che in Russia abbandonata da genitori ed altri parenti è stata amorevolmente curata da cani e gatti, per cinque anni. A questo punto la domanda nasce spontanea: ma l’animale chi è?

Arriva fresca fresca dalla Russia una notizia a dir poco sconvolgente: Natasha, una bambina di cinque anni, ha dimostrato al mondo intero, e suo malgrado, il livello di adattamento a cui l’essere umano è capace di sottostare pur di salvare se stesso dalla fame e dagli stenti e quindi da una morte sicura e precoce.
La bimba difatti è riuscita a sopravvivere all’incuria dei propri scellerati genitori, giovani di 25 e 27 anni, che, pur evitando l’abbandono materiale della propria figlia, hanno minato la sua educazione e la sua integrità psico-fisica lasciandola sola gran parte del tempo in un angusto