Ecoprogettazione – Quattro regolamenti Ue

226

Riguardano motori industriali, componenti elettronici comuni nei boiler, televisori, frigoriferi e congelatori

La Commissione europea ha adottato quattro Regolamenti relativi all’eco-progettazione volti al miglioramento dell’efficienza energetica dei motori industriali, dei circolatori (componenti elettronici comuni nei boiler o nei sistemi di riscaldamento degli edifici), dei televisori, dei frigoriferi e dei congelatori.

Le nuove norme impongono requisiti di efficienza energetica che permetteranno, secondo la Commissione, di risparmiare circa 190 TWh/anno nel 2020, un valore confrontabile con il consumo annuale di elettricità combinato di Svezia e Austria.

«Questo pacchetto è una pietra miliare sulla strada verso il raggiungimento dei nostri obiettivi di efficienza energetica, cambiamenti climatici e ripresa economica – ha commentato il Commissario europeo responsabile per l’Energia, Andris Piebalgs, che ha anche aggiunto che il pacchetto permetterà di: «risparmiare quantità imponenti di elettricità, emissioni di CO2 e costi elettrici, creando al contempo posti di lavoro e stimolando lo sviluppo di tecnologie altamente innovative».

(Fonte Focal Point Ipcc per l’Italia)