Ad Acra l’Oscar di bilancio

396

Per «la migliore rendicontazione economica, sociale ed ambientale e una comunicazione continuativa, efficace, innovativa verso tutti i pubblici di riferimento»

L’Ong Acra (Associazione di Cooperazione Rurale in Africa e America Latina) ha ricevuto l’Oscar di Bilancio 2009 nella categoria «Organizzazioni Non Erogative Nonprofit». Il prestigioso riconoscimento è assegnato da Ferpi (Federazione Relazioni Pubbliche Italiana) alle organizzazioni che nel corso del 2008 hanno attuato «la migliore rendicontazione economica, sociale ed ambientale e una comunicazione continuativa, efficace, innovativa verso tutti i pubblici di riferimento».

Alessandro Beda, Vice Presidente della Fondazione Sodalitas, nel corso della cerimonia di premiazione, che si è svolta oggi nella sede di Borsa italiana, ha consegnato il premio ad Angelo Locatelli, Presidente di Acra, con la seguente motivazione:

«La documentazione di bilancio si distingue per completezza e qualità della comunicazione. I risultati raggiunti e l’impatto sociale prodotto emergono con trasparenza e chiarezza espositiva, grazie all’efficace descrizione in sintesi dei progetti realizzati. Da segnalare come elemento distintivo il coinvolgimento degli stakeholder nel processo di rendicontazione, fortemente finalizzato al miglioramento dell’organizzazione nel suo complesso».

«Il nostro bilancio sociale – ha dichiarato il presidente di Acra, Angelo Locatelli – è la sintesi del nostro impegno di lealtà, trasparenza e dialogo con i nostri sostenitori e con i nostri beneficiari. Crediamo sia nostro dovere andare oltre i numeri per raccontare il senso profondo del nostro lavoro e coinvolgere il maggior numero di persone nel costruire un futuro migliore per tutti. Il bilancio sociale 2008 segna il nostro 40° anno di attività, un cammino impegnativo ed entusiasmante, premiato oggi con un prestigioso riconoscimento di credibilità, di competenza e di fiducia che ci impegna e ci incoraggia a fare sempre di più e meglio».

(Fonte Acra)