La corsa del neutrino e quel sorriso di Einstein

127
Vita 57 PCatino
foto di Pina Catino

Il nuovo può avere un profumo accattivante ma al momento di decidere cosa sia meglio per il «qui ed ora», ammettiamo di fidarci innanzitutto di gente come Einstein. E della sua pesantezza argomentativa. E dei suoi metodi. Oltre che del suo sorriso un po' folle ed un po' sornione. Preferiamo insomma quelli che ragionano come […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.