Ci vorrebbe una rivoluzione…

298

...Più che una rivoluzione d'Ottobre, è forse da fare una rivoluzione culturale e scientifica che decifri meglio la natura delle forze interne che governano l'Uomo e coltivi uno sviluppo culturale e pedagogico che favorisca la piena e armonica espressione delle forze interne puntando ad una nuova coerenza tra Natura e Cultura La felicità costa poco […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.