Cambiamenti climatici, o ci adeguiamo o ci adeguiamo

1600

Si continua imperterriti a correre ottusamente sulle stesse strade e con gli stessi mezzi verso la muraglia o il precipizio avanti a noi. Quando gli eventi ci costringeranno a subire sempre più danni e disastri e non saremo preparati, allora sì che ci adatteremo di fatto a quello che resta. Ma non ci piacerà e […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.