Adattarsi è un’impresa

170

Se nel mondo della cosiddetta cultura occidentale, l'uomo ha cambiato le sue abitudini di vita negli ultimi due-tre secoli, non possono essere intervenuti che adattamenti culturali alla mutata situazione ambientale; è ancora presto per vedere se ci saranno adattamenti fisiologici e anatomici, ammesso poi che ve ne possano essere ( Professore di Fisiologia Generale, Corso […]

Non puoi leggere tutto l'articolo perché non sei un utente registrato!

Registrati oppure esegui il login.