Clima – E il Monte Rosa è a rischio instabilità

254

Il Ghiacciaio del Belvedere a Macugnaga si assottiglia fino a 6 centimetri al giorno e nella parete orientale si verificano crolli di seracchi e di roccia

I ghiacciai del Monte Rosa si stanno assottigliando. L’informazione giunge da uno studio condotto, per conto del Servizio delle opere pubbliche del Piemonte, dai glaciologi Gianni Mortara, dell’Istituto di ricerca per la protezione idrogeologica del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Torino e Andrea Tamburini dell’Ima-Geo, una società spin-off dell’Università di Torino.
«A partire dal 2006, abbiamo posizionato nei punti più significativi dei 2 km e mezzo del ghiacciaio del Belvedere una rete di paline ablatometriche, che hanno consentito di misurarne il ritmo di fusione, rilevando spostamenti e un’ablazione tra i 3 e i 6 centimetri ogni giorno ? afferma Mortara