Fotovoltaico – Il gel del miracolo

301

L’idea è certamente innovativa, ma l’efficienza rimane una questione aperta. Infatti, se in situazioni ideali ricreate in laboratorio, si è arrivati a produrre quasi 100 watt/ora per metro quadrato, nella realtà i raggi solari arrivano a colpire le finestre domestiche con un’inclinazione di novanta gradi solo in alcuni momenti della giornata, e soprattutto non in tutte le esposizioni

Esco Energy, azienda di Potenza nata nel 2004 come società di servizi energetici, ha inventato una promettente tecnologia: un gel fotovoltaico trasparente, da applicare tra i doppi vetri delle finestre domestiche rendendoli pannelli fotovoltaici in grado di generare energia elettrica.
Una soluzione che risolverebbe una volta per tutte l’integrazione architettonica della tecnologia fotovoltaica, dando una spinta alla micro-generazione, ovvero la produzione di energia su scala domestica.
«Il gel fotovoltaico è un materiale liquido composto da silicio amorfo, al quale viene applicato un procedimento nanotecnologico in modo da renderlo semiconduttore – ha spiegato Alessandro Cariani, responsabile della ricerca e sviluppo di