In Puglia 51 milioni di euro per la difesa del suolo

282

La Delibera di Giunta rimodula gli interventi previsti che mirano non solo alla sicurezza delle persone e alla difesa del suolo ma anche alla conservazione di importanti tesori paesaggistici

L’importanza di queste misure appare solo con il verificarsi di eventi calamitosi, tipo alluvioni e frane. Ma anche l’ambiente deve essere protetto dai guasti relativi ad eccessivo popolamento o deforestazione. In questo quadro rientrano i corposi interventi previsti con due Delibere Cipe del Governo Prodi. La n. 35 del 2005 e la n. 3 del 2006. Un Governo che se seppur tra mille polemiche i soldi al Sud non li toglieva.
Così con la D.G.R. n. 2301 del 26/11/2008 si sono rimodulate le risorse, in accordo al II e III Atto integrativo dell’Accordo di Programma Quadro che finanzia gli