Nuove strategie della Forestale contro gli incendi

345

È fondamentale, che fin dalle prime fasi dell’incendio boschivo si realizzi tempestivamente l’azione della polizia giudiziaria per l’acquisizione delle fonti di prova, al pari delle operazioni preposte allo spegnimento delle fiamme

Le nuove strategie investigative per il contrasto ai crimini incendiari sono state al centro della giornata di lavoro che si è tenuta presso l’aula magna della Scuola del Corpo di Cittaducale, alla presenza del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Guido Bertolaso, e del Capo del Corpo forestale dello Stato, Cesare Patrone.
Diversi i temi al centro del dibattito: dalla definizione del fenomeno degli incendi boschivi quale crimine incendiario al rafforzamento degli strumenti giuridici per renderli sempre più attuali rispetto all’evoluzione dei crimini incendiari nelle loro diverse forme, fino al potenziamento dell’attività investigativa e di repertazione sul luogo.