Particolato – Ricercatori e decisori: prioritario è comunicare

293

Oggi si assiste ad una forte domanda di sapere da parte dei cittadini. Temi come la salute e l’ambiente sono così importanti da far riempire le piazze ed alzare barricate, ecco perché una corretta informazione che sappia riportare la verità senza strumentalizzazioni ed in maniera chiara è così importante per creare consenso

C’è una scienza che vuole uscire dalla torre d’avorio e camminare per strada, c’è una scienza che vuole uscire dagli oscuri laboratori e mettersi a servizio dei cittadini, solo che ha bisogno di superare le paure della gente.
Timori spesso generati per ignoranza o da una mancanza di corretta informazione, alimentata da una stampa più attenta agli scoop che alla verità e/o decisori politici, più preoccupati delle loro poltrone che della salute dei cittadini.

«Bacone diceva che la scienza non deve essere a vantaggio di questo o quello, ma deve servire tutti i cittadini», Pietro Greco, che ha