Respinta, per ora, l’istanza per le attività estrattive sullo Jonio

329

Santochirico: «Ma un disegno di legge del Governo punta ad escludere le Regioni dalle scelte sul territorio»

Il progetto relativo al programma di ricerca di idrocarburi nel golfo di Taranto, che interessa anche il litorale jonico della Basilicata, non è stato ammesso alla procedura di Valutazione di impatto ambientale (Via). La Direzione generale Salvaguardia ambientale del ministero dell’Ambiente, infatti, ha comunicato al Dipartimento Ambiente della Regione che l’istanza relativa al permesso di ricerca denominato «d148 DR-CS» non potrà avere corso in quanto «è risultata lacunosa».
«Allo stato attuale, in considerazione delle verifiche tecniche e amministrative effettuate dai competenti uffici ministeriali ? dichiara l’assessore all’Ambiente, Vincenzo Santochirico ? con i quali sono stati chiesti alla società proponente