Via Sms la cartà d’identità del pesce

286

Il progetto di Federcoopesca e Confcooperative decolla dalla Puglia, con il preciso obiettivo di diffonderlo a livello nazionale, in particolare dal mercato di Manfredonia

Basterà un semplice sms sul telefonino o un collegamento ad internet per conoscere, grazie al codice di lotto presente sulle confezioni, tutto il percorso che il prodotto ittico appena acquistato ha fatto dal mare, o dall’allevamento, fino ad arrivare alla tavola. Questo l’obiettivo del progetto che la Federcoopesca-Confcooperative ha realizzato in collaborazione con Terranova Web Systems nell’ambito dei Por Puglia 2000-2006 (Programma operativo della Regione Puglia cofinanziato dall’Unione Europea), per sperimentare una tecnica di tracciabilità dei prodotti ittici che consenta di fornire la carta d’identità di pesci, molluschi e crostacei. La sperimentazione è stata portata avanti esaminando i processi produttivi di quattro aziende pugliesi (in una di queste, il Mercato ittico di Manfredonia, viene conferito il prodotto di più di trecento imprese di pesca) che operano nel campo della pesca, della mitilicoltura, dell’itticoltura e della trasformazione. Aziende diverse per le quali si è cercato di individuare gli eventuali processi comuni e quelli specifici, procedendo ad identificare e quindi codificare e classificare tutti gli elementi caratterizzanti il prodotto ittico che si vuole tracciare: specie; data e luogo di cattura; peso del prodotto; le modalità di trasporto e di conservazione; la tipologia di confezionamento; tecniche di allevamento (nel caso dei prodotti dell’acquacoltura);origine degli avannotti. Informazioni indispensabili per mettere a punto una banca dati da implementare acquisto dopo acquisto. Viene ricostruito così l’intero percorso di filiera delle produzioni, un modo per garantire le qualità dei prodotti presentati sul mercato. Un concetto di qualità che non tiene conto solo delle caratteristiche dei prodotti, ma anche delle modalità utilizzate per ottenerli.
Per conoscere nel dettaglio il funzionamento del sistema basta consultare il sito: www.tracciailpesce.it.
(17 Dicembre 2006)