Per il caldo il 14% in più di decessi

93

Sono stati 4.175 gli anziani morti in più quest’estate in Italia. I dati sono stati raccolti nelle anagrafi di 21 comuni capoluogo di regione e province autonome dal 1° giugno al 15 agosto degli anni 2003 e 2002

Sono 4.175 gli ultrasessantacinquenni italiani morti in più dal 16 luglio al 15 agosto di quest’anno, a causa prevalentemente del gran caldo, con un incremento del 14% rispetto allo stesso periodo del 2002. Il ministro della Salute Girolamo Sirchia ha presentato i dati sui decessi di quest’estate, raccolti dall’Istituto superiore di Sanità sulla base dei morti registrati nelle anagrafi di 21 comuni capoluogo di regione e province autonome dal 1° giugno al 15 agosto degli anni 2003 e 2002. In generale si è osservato quest’estate un aumento di 2.222 decessi, passati dai 17.493 del 2002 ai 19.715 di quest’anno.
Gli