Il riscaldamento globale fa buon vino

139

Il vino quest’anno è di ottima qualità in quasi tutte le regioni del mondo dove si è avuto un riscaldamento climatico

Il riscaldamento climatico fa bene al vino. L’estate torrida di quest’anno in Europa, ma anche in gran parete dell’emisfero nord non ha portato solo problemi, ma anche qualche beneficio. Il vino quest’anno è di ottima qualità in quasi tutte le regioni del mondo dove si è avuto un riscaldamento climatico.
Secondo i ricercatori della Southern Oregon University se il riscaldamento climatico si mantiene entro il limite di 2°C l’impatto sulla produzione viti-vinicola è senz’altro ottimo. Se il riscaldamento è superiore ai 2°C, non si sa se le conseguenze sul vino saranno altrettanto ottime. Probabilmente bisognerà cambiare metodi