Scorie radioattive – Scompare Scanzano, il decreto va al Senato

216

Le altre notizie

ROMA – L’aula della Camera ha approvato il decreto legge sullo stoccaggio delle scorie radioattive. Il nome del comune lucano Scanzano Jonico scompare dal testo del decreto, abbondantemente modificato dall’assemblea di Montecitorio. Ora il provvedimento passa all’esame del Senato per l’approvazione definitiva. A favore hanno votato tutti i gruppi di maggioranza, contrari Ulivo e Rifondazione.
(Fonte Ansa)