Contro gli Ogm i piccoli Comuni fanno un «cartello»

187

Il cartello dei piccoli Comuni Ogm free nasce per garantire la qualità dei prodotti tipici italiani e la sicurezza delle comunità e dei consumatori

Piccoli Comuni Ogm free non contaminati e non contaminabili da organismi geneticamente modificati. Si tratta di una campagna iniziata lo scorso 21 novembre quando è stato piantato il primo cartello di «Comune Ogm Free»a Greve in Chianti. Dal cuore della Toscana vitivinicola (siamo nell’area del Chianti Classico) l’iniziativa ora si allarga ai piccoli Comuni per creare un cartello che dia voce a quell’Italia minore di qualità. «PiccolaGrandeItalia» lancia la sfida ai piccoli comuni perché rappresentano uno dei principali custodi del tesoro genetico del patrimonio dell’agricoltura tradizionale e delle nostre terre sapendo porsi allo stesso tempo come luogo di innovazione e