Informazione in primo piano all’VIII conferenza nazionale delle Agenzie ambientali

498
Tempo di lettura: < 1 minuto

Sotto accusa un certo modo di fare informazione ambientale, il non ricorrere alle fonti ufficiali. Ma anche certi interventi della magistratura a rimorchio delle emergenze piuttosto che privilegiare la prevenzione
– Leggendo fra le righe

GENOVA – (Nostro servizio) – Una corretta politica ambientale deve agire prevenendo i rischi, alimentarsi di una corretta comunicazione ed informazione e non di una politica di terrorismo sociale contro tutti e tutto, è questo il perno centrale attorno al quale ruota l’VIII Conferenza nazionale delle Agenzie ambientali, che si è aperta oggi a Genova presso i Magazzini del cotone, nel porto della città, e l’indice è subito puntato sui giornalisti ed i protagonisti dell’informazione, spesso più attenti a registrare a grandi titoli le emergenze ambientali, piuttosto che dar spazio alle politiche ambientali, con lo scopo di chiarire i veri