La delega ambientale passa al Senato fra le proteste ambientaliste

43

Ora sarà esaminata dalla Camera. Per il Wwf è un attacco frontale al diritto ambientale. Secondo Greenpeace è una «delega in bianco»

La proposta del ministro per l’Ambiente, Altero Matteoli, per una delega ambientale è passata al Senato ed ora dovrà essere esaminata dalla Camera. Dopo aspre polemiche e confronti è stata approvata grazie al voto di fiducia. Il centrosinistra non ha preso parte alla votazione. Il provvedimento è passato con 158 sì, 2 no e un astenuto.
La delega ambientale prevede il condono per gli abusi edilizi nelle aree sottoposte a vincolo paesaggistico ma il pacchetto completo delle norme è di ben più ampia portata.
Secondo il Wwf «la sanatoria paesaggistica è stata un vero e proprio specchietto per le