Clima – L’Ue adotta l’accordo di Buenos Aires

530

I parlamentari ritengono che sia necessaria a medio termine una riduzione delle emissioni dell’ordine del 30% entro il 2020 e, a lungo termine, una riduzione del 60-80% entro il 2050- Le decisioni raggiunte alla COP-10 di Buenos Aires

Con 542 voti favorevoli, 24 contrari e 20 astensioni, il Parlamento europeo ha recepito una risoluzione che approva l’accordo internazionale della conferenza di Buenos Aires. La decisione adottata dalla Decima sessione della Conferenza delle parti della Convenzione delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico (Unfccc) riguarda le misure di adattamento e di reazione e la decisione di avviare un dialogo sulle future misure da adottare relativamente al cambiamento climatico in base all’Unfccc e al Protocollo di Kyoto nel maggio 2005.
L’Aula ritiene fermamente che l’Unione europea dovrebbe mantenere il suo ruolo guida nell’ambito degli sforzi internazionali per lottare contro il cambiamento