PM10 – Torino vince il conto alla rovescia

247

È la prima tra le otto città metropolitane monitorate dall’iniziative «Che PM10 che fa!» ad aver esaurito i 35 giorni di superamento dei limiti di PM10 fissati dalla normativa europea. E domani Milano potrebbe essere la seconda

È Torino con quota 36 superamenti la prima città metropolitana a vincere il conto alla rovescia della campagna «Che PM10 che fa!» indetta da Euromobility per monitorare i livelli di concentrazione di PM10 nelle otto città metropolitane. Dunque a nulla sono valsi i tentativi del Sindaco Chiamparino che ha attuato quanto in suo potere con blocchi del traffico e targhe alterne. Dando un’occhiata ai dati, gli unici giorni in cui la città ha respirato coincidono con le forti nevicate verificatesi alla fine di gennaio, questo a riprova che le condizioni meteorologiche pesano molto più delle limitazioni del traffico.
Al problema