Brindisi – L’«Italia dei Parchi» è pronta a un ruolo guida per il Mediterraneo

192

Il ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio, Altero Matteoli, chiude a Brindisi la terza edizione di Mediterre, la fiera dei parchi del Mediterraneo, svoltasi in concomitanza con la nona conferenza nazionale delle Agenzie Ambientali- Il bilancio positivo di Mediterre

(Nostro servizio) «La politica delle aree protette come occasione di sviluppo e produttività, anche culturale, del Paese sta dando i suoi frutti. E occasioni come questa ne sono la riprova». Soddisfazione palese nelle parole di Altero Matteoli, ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio, a Brindisi per la cerimonia di chiusura della terza edizione di Mediterre, la fiera dei parchi del Mediterraneo. Un evento, Mediterre, che ha coinciso con la nona Conferenza nazionale delle Agenzie ambientali, e che dal 2 al 6 marzo ha coinvolto prima Matera poi Brindisi in un susseguirsi di iniziative sui temi della conservazione della natura