Italia, vita difficile per gli amici pipistrelli

171

Dati e notizie su «Linee Guida per il monitoraggio dei Chirotteri: indicazioni metodologiche per lo studio e la conservazione dei pipistrelli in Italia», testo curato dagli esperti Agnelli, Martinoli, Patriarca, Russo Scaravelli e Genovesi per conto del ministero dell’Ambiente e dell’INFS

Brutta vita per gli amici chirotteri. Benchè grandi cacciatori di insetti, e quindi importanti nell’equilibrio ecologico, in Italia sono minacciati dalla distruzione delle aree forestali e dall’agricoltura intensiva. I chirotteri, meglio conosciuti come pipistrelli, vivono sulla terra da 50 milioni di anni; in Italia ne esistono 35 specie, 8 sono considerate a rischio (vulnerabili) secondo le categorie IUCN (UNione Mondiale della Conservazione) 6 a basso rischio ma prossime a diventare vulnerabili, 16 a basso rischio, mentre su 5 specie non ci sono dati sufficienti (non valutate). Il dato emerge dalle «Linee Guida per il monitoraggio dei Chirotteri: indicazioni metodologiche per