Infrastrutture strategiche – Il potere passa ai commissari

144

E’ questa la posizione del Wwf dopo l’approvazione del Senato con la fiducia

Tutto il potere ai commissari straordinari per le infrastrutture strategiche. E’ stata approvata oggi dal Senato, con la fiducia, l’ulteriore disposizione del Governo che mina l’autonomia delle Regioni e degli enti locali e anticipa i cosiddetti Commissari di Gamberane previsti per i cantieri autostradali nel Decreto legge n. 35/2005 sulla competitività. Mascherata nell’articolato dell’ennesimo decreto omnibus del Governo (il decreto legge n. 7/2005). E’ questa la dura posizione del Wwf dopo l’approvazione del Senato con la fiducia.
«Il Governo, dopo aver mal digerito la Sentenza n. 303/2003 della Corte Costituzionale che richiama la necessità dell’intesa con le Regioni sulle infrastrutture