Così i migratori modificano la Biodiversità

135

Il progetto europeo LAKeS ha indagato le ripercussioni del mutamento delle destinazioni degli stormi, causato dai cambiamenti climatici

Le rotte degli uccelli cambiano e influenzano la biodiversità delle specie acquatiche. È l’effetto a catena dei cambiamenti climatici, che ha come ultima conseguenza il depauperamento della ricchezza di biotipi che popolano gli ambienti lacustri e fluviali: quelli frequentati, appunto, dagli uccelli migratori.
Lo rivela uno studio promosso nell’ambito del Progetto europeo LAKeS (Long distance dispersal of Aquatic KEy Species) finanziato dall’Unione Europea. L’iniziativa, che ha visto la partecipazione di Italia (con il coordinamento di Marina Manca dell’Istituto per lo studio degli ecosistemi, Ise) del Cnr di Verbania, Spagna, Gran Bretagna, Olanda e Norvegia, partendo dall’osservazione del comportamento degli