Ogm – On line il registro sulle contaminazioni

51

Il sito, con un pratico motore di ricerca, offre i dettagli di tutti i casi noti di contaminazione da Ogm di cibo, mangimi, semi e piante selvatiche nel mondo

Greenpeace e GeneWatch lanciano oggi il primo registro mondiale della contaminazione da Ogm: www.gmcontaminationregister.org. Il sito, con un pratico motore di ricerca, offre i dettagli di tutti i casi noti di contaminazione da Ogm di cibo, mangimi, semi e piante selvatiche nel mondo. «Nessun governo o agenzia internazionale ha creato un registro pubblico degli incidenti o degli altri problemi associati alle colture Ogm. Non si può chiudere un occhio quando si ha a che fare con il biotech che implica un rilascio incontrollato di organismi viventi nell’ambiente», afferma Federica Ferrario, della campagna Ogm di Greenpeace.
Dalla loro