Amazzonia – Smantellata organizzazione dedita al taglio illegale di legno

96

L’indagine ha, inoltre, messo alla luce un vasto giro di falsificazioni dell’autorizzazione di trasporto dei prodotti forestali che consentiva il riutilizzo di permessi scaduti frodando, così, le ispezioni

La polizia Federale brasiliana ha condotto un’operazione su larga scala nello stato del Mato Grosso, operazione che ha portato allo smantellamento di una organizzazione criminale dedita da 14 anni al taglio illegale di legno.
La magistratura brasiliana ha emesso un ordine di arresto nei confronti di 89 persone, inclusi alcuni agenti dell’Ibama (l’Agenzia ambientale brasiliana) con l’accusa di taglio di circa 1,9 milioni di metri cubi di legname illegale. Per valutare appieno l’entità del danno arrecato alla foresta amazzonica, basti pensare che servono circa 76.000 camion per trasportare tutto questo legname.
Durante l’indagine, sono state sospese 283 unità di gestione