Incendi – L’aumento schizza al 96%

77

Quest’anno, dopo un inizio lento dovuto alle condizioni meteoclimatiche, c’è stata un’impennata di 3.925 incendi rispetto ai 2.000 dello stesso periodo dell’anno scorso.? Il Capo del Corpo Forestale: «È necessario il catasto delle aree percorse dal fuoco»

Dal 1° gennaio al 24 luglio 2005 la Penisola è stata interessata da 3.925 incendi (i dati della Regione Sicilia sono aggiornati al 27 giugno 2005), con un aumento del 96% rispetto allo stesso periodo del 2004, quando, gli incendi boschivi erano stati 2.000.
Un fenomeno in controtendenza rispetto a un anno fa, quando le condizioni meteorologiche particolarmente favorevoli, con un inverno ed una primavera piovosi, avevano fatto sì che gli incendi diminuissero del 67,6% rispetto allo stesso periodo del 2003.
Le regioni maggiormente colpite fino al 24 luglio del 2005 sono state: Sardegna (1.143) Calabria (336), Toscana (294), Campania