Foreste e macchie – Più incendi (56%) ma meno danni (22%)

327

È il bilancio dal 1° agosto. Le regioni maggiormente colpite fino al 28 agosto del 2005 sono state: Sardegna (2.307) Calabria (1.030), Campania (1.067), Campania (599), mentre Valle d’Aosta (12) e Trentino Alto Adige (33) hanno registrato la minor incidenza di incendi

Dal 1° gennaio al 28 agosto 2005 il numero degli incendi che hanno interessato la Penisola è aumentato del 56% (6.951 nel 2005 contro 4.454 nel 2004). A fronte di un maggior numero di roghi diminuiscono del 22% (37.769 ettari nel 2005, 48.148 ettari nel 2004) i danni prodotti a foreste mature e a vegetazione di macchia, risultato ottenuto grazie alla tempestività di intervento dei mezzi antincendio, dato confermato anche dalla riduzione del 50% dell’estensione media degli incendi che nel 2005 hanno interessato una media 5,4 ettari, contro i 10,4 del 2004.

Diminuiscono del 40% gli incendi in