Microcredito, sogno reale per chi non può sognare

81

Un convegno a Bari organizzato dal Comitato nazionale italiano per il 2005 anno internazionale del microcredito, perchè piccoli semi danno fiori stupendi

(Nostro servizio) – Li chiamano «banchieri dei poveri» perché nel mondo si occupano di valutare ed eventualmente finanziare progetti di piccoli imprenditori in difficoltà tali da essere esclusi dai circuiti di credito tradizionali. Con piccoli crediti finanziano i sogni dei più poveri del mondo, quelli per i quali anche sognare è un lusso. Le cifre di cui si parla sono spesso tanto piccole da meritarsi la definizione di microcrediti, 5-6-10mila euro che fanno la differenza tra la vita e la fame per un gruppo familiare o una comunità.

Per tracciare un punto sulla situazione italiana ed internazione, quasi in