Effetto serra – La Cina non vuole adeguarsi

281

Sembra indisponibile a ridurre le emissioni di gas serra nel post-Kyoto

No a Kyoto da parte della Cina ha detto il Commissario UE Stavros Dimas ad una conferenza stampa in margine al convegno sulle energie rinnovabili che si è tenuto in questi giorni a Pechino. Nonostante un grosso impegno sulle energie rinnovabili che la Cina intende attuare entro il 2020, la velocità dello sviluppo economico cinese è tale che sarà comunque necessario aumentare il consumo di combustibili fossili. Dunque, l’ipotesi che la Cina, nella prossima conferenza di Montreal (COP-11) in cui si discuterà sul post-Kyoto, accetti una riduzione delle proprie emissioni di gas serra sarà molto improbabile.
Più probabile sarà,