Energia dalla forestazione – Ora c’è il piano d’azione

167

Il commissario all’Energia: «Questo piano ridurrà la dipendenza europea dalle importazioni di energia, ridurrà le emissioni di gas ad effetto serra, proteggerà l’occupazione nelle zone rurali e amplierà la leadership europea in questi settori»

La commissione europea ha approvato un dettagliato piano di azione per accrescere l’uso di energie derivanti dalla forestazione, l’agricoltura e i materiali di scarto.
Il commissario all’Energia Andris Piebalgs ha dichiarato: «Questo piano ridurrà la dipendenza europea dalle importazioni di energia, ridurrà le emissioni di gas ad effetto serra, proteggerà l’occupazione nelle zone rurali e amplierà la leadership europea in questi settori. Il piano delinea le misure in tre settori: riscaldamento, elettricità e trasporti. Le misure in favore dell’utilizzo dei biocarburanti nei trasporti, in particolare, sono una risposta pragmatica al problema degli alti prezzi del petrolio».
Parallelamente, la