L’Ecologia del Paesaggio chiave di lettura del territorio

97

La capacità della landscape ecology di studiare in un solo momento il paesaggio antropico e quello naturale come parti di un unico sistema diversificato, permette un approccio ai problemi territoriali in grado di superare la tradizionale conflittualità che vede le istanze antropiche in opposizione alle esigenze dei sistemi naturali? Che cos’è l’Ecologia del paesaggio? La differenza con gli studi tradizionali sul paesaggio

Se è vero che oggi il paesaggio è visto come la risultante di tutti i processi (antropici e naturali) che avvengono in un determinato territorio (mosaico complesso di ecosistemi) l’Ecologia del paesaggio è l’unica disciplina in grado di studiare i sistemi, le aggregazioni, di ecosistemi che definiscono un paesaggio. Attraverso l’Ecologia del paesaggio si studiano le caratteristiche, la distribuzione, la forma degli ecosistemi naturali ed antropici, al fine di comprenderne strutture, processi e significati. La comprensione delle strutture e dei processi che caratterizzano un paesaggio è obiettivo strategico poiché ogni approccio (progettuale soprattutto) ad un ambiente, ogni sua valutazione, deve